BUNARINA

Sia che vogliate avventurarvi verso sud per esplorare l’Adriatico o trascorrere una vacanza al mare, sia che vogliate un ormeggio sicuro durante tutto l’anno o venti favorevoli per fare un giro in barca a vela da adrenalina pura, Bunarina come un punto di partenza oppure come un rifugio sicuro soddisferà ogni diportista. Vivere al mare, o meglio dire vivere il mare, nel Porto Bunarina è un’esperienza d’altri tempi – senza pompa e troppa gente, con uno staff sorridente che vi aspetta nel porto per darvi il benvenuto tutto l’anno.

Bunarina è il punto di partenza ideale per esplorare l’Adriatico e il Mediterraneo, e la città di Pola con circa sessanta mila abitanti offre tutti i presupposti per una vacanza senza stress. Pola è una città multiculturale, multilingue e con una ricca storia, dove tutti gli ospiti sono ugualmente benvenuti e i suoi abitanti – Polesani o Polesi – vi faranno sentire come se Pola fosse anche la vostra città.

ATTRATIVI DURANTE TUTTO L’ANNO

Il Porto Bunarina e la città di Pola e dintorni sono una destinazione perfetta 365 giorni all’anno. D’estate potete tranquillamente nuotare, esplorare le baie e il ricco mondo sottomarino, e godere dei vari eventi per tutte le età e tutti i gusti. Se non siete amanti del nuoto, i mesi di primavera, autunno e inverno sono ideali per esplorare la città di Pola e la sua ricca diversità culturale.

Un’attrazione unica in tutta la Croazia è senza dubbio l’Aquarium di Pola che dista solo 10 minuti a piedi dal porto Bunarina. L’Arena di Pola (anfiteatro) e molti altri monumenti dell’epoca romana che si trovano nel centro di Pola (ca. 4 km da Bunarina) valgono la pena di una visita perché offrono un’esperienza visuale indimenticabile. Pola era anche il porto principale della regia marina militare, perciò la struttura della città adatta a circa 70 mila abitanti è dovuta anche alla dominazione dell’Austria – Ungheria.

Che Pola non è solo una città ricca di storia lo testimoniano anche i numerosi imprenditori che sviluppano e offrono vari servizi che uniscono la cultura del vivere e le tecnologie moderni.

Una conferma di quanto è attraente fare una visita alla città di Pola è anche la cifra di oltre 360 mila turisti che hanno visitato Pola l’anno scorso.

Aquarium Pula

Amfiteatar

Fratarski, Frešker


ATTRAVERSO LE QUATTRO STAGIONI

PRIMAVERA

In primavera inizia la bassa stagione, la stagione di vela, la stagione diportistica, apre la stagione dei bagni, ma è anche il periodo ideale per esplorare la città di Pola e dintorni. Tutti aspettano impazienti i diportisti e i turisti, vengono offerte molte attività e servizi, è la stagione ideale per passeggiare, andare in bici, nonché fare escursioni in barca a vela godendo dei paesaggi intatti. Il porto Bunarina è il punto di partenza ideale per esplorare i sentieri ciclistici a Pola e dintorni con bici noleggiata, sia se preferiate i sentieri per mountain bike, trekking oppure asfalto alla guida di una bicicletta elettrica (Bičikleta che si può noleggiare in Verudela). I club subacquei non vedono l’ora di accompagnarvi ad esplorare i relitti di navi affondate e le grotte sottomarine, e se volete divertirvi anche con altri sport mentre la vostra imbarcazione è sicuramente attraccata nel porto Bunarina, la primavera è la stagione ideale per quasi tutti i sport e attività ricreative. A circa 50 metri da Bunarina potete giocare a tennis, rilassarvi nel wellness, fare bagni in piscina, godervi un massaggio e le delizie culinarie di un rinomato ristorante di pesce.

ESTATE

Pola e dintorni vantano una limpidezza di mare insuperabile. Proprio da questa caratteristica prende spunto il simpatico modo di dire “il nostro mare è più limpido della nostra gente”. I nuotatori rimarranno affascinati dagli isolotti Frešker e Freškerić circondati da un mare cristallino color turchese, con i fondali bassi di 2 m e anche fondali sabbiosi con nacchere. Anche la salinità media che varia dal 36 al 38‰ rende il bagno piacevole, come pure la temperatura del mare che in estate raggiunge addirittura 27 gradi. I Polesani aprono la stagione dei bagni verso la fine di aprile, che spesso dura fino a ottobre. Se volete iscrivere i vostri bambini ad una scuola di vela, a Pola potete scegliere tra due club di vela – Uljanik plovidba e Vega. A Pola avete a disposizione anche altre attività, da parchi avventura in mare, noleggio di SUP, e molto altro ancora. Oltre al Parco nazionale di Brioni e Capo Promontore, una destinazione interessante è anche l’arcipelago di Medolino con 11 isole e isolotti disabitati la cui natura intatta vi invita a visitarli.

AUTUNO

Essendoci meno folla rispetto all’estate, l’autunno offre il suo fascino a diportisti a cui non piacciono temperature troppo alte. La stagione dei bagni continua anche in autunno. Un fatto interessante è che il mare nell’Adriatico del Nord può essere fino a 5 gradi più caldo rispetto all’Adriatico del Sud. Ciò si deve al fatto che al nord il mare è meno profondo. La forma del fondale dell’Adriatico è tale che raggiunge le profondità maggiori al sud, mentre al nord le correnti marine sono più deboli e anche le condizioni meteorologiche sono più favorevoli al nord per cui si cono più giornate di sole. Gli appassionati di vela possono partecipare alle regate sportive/ricreative dei club di vela locali – Delfin, Uljanik plovidba e Vega. La stagione subacquea continua anche in autunno. Il clima mite dell’autunno favorisce anche molti altri sport che nelle giornate autunnali attirano i Polesani attivi.

INVERNO

In inverno le temperature a volte scendono fino a -4 gradi oppure si alzano fino a 18 gradi, ma la temperatura del mare non scende sotto i 7 gradi. La navigazione sull’Adriatico può essere resa più difficile a causa dei violenti refoli di bora che nei mesi invernali sull’Adriatico raggiungono addirittura 70 nodi. Nell’arcipelago di Pola, il piccolo porto Bunarina può proteggervi da tutti i venti e tempeste, per cui qui non si sente la vera forza di queste furiose burrasche di bora.  Se non volete essere attraccati alla riva, una delle baie più attrattive e sicure dell’Adriatico che vi protegge dal maltempo è la baia di Soline a circa 0,5 miglia nautiche a sud, tra l’isola di Fratarski e la terraferma di Banjole.

Se navigate d’inverno, vi sentirete come se il tempo si fosse fermato per secoli. Vivrete l’Adriatico di una volta. Dal porto Bunarina potete prendere il mare verso nord in direzione di Fasana ed entrare nell’arcipelago di Brioni che vanta 14 isole e paesaggi unici, intatti ed incontaminati. Quel tocco di elitarismo in più offerto dal parco nazionale Brioni si può vivere in tutte le stagioni, sia se vogliate noleggiare biciclette o cart elettrici, giocare a golf o tennis, oppure godervi pranzi e cene di gala. Sul sito web di Brioni potete trovare tutte le info su questa perla dell’arcipelago di Pola.


L'ATMOSFERA DELLA CITTÀ

SPORT & RICREAZIONE

I Polesi conducono una vita attiva tutto l’anno, praticano varie attività e si concentrano sempre di più sullo sviluppo del turismo attivo offrendo una vasta gamma di attività e servizi di alta qualità.
A Pola si può noleggiare una barca, SUP, fare un’escursione con un club subacqueo, giocare a tennis, beach volleyball, noleggiare bici, quad, fare un volo con il paracadute, momgolfiera, provare il parasailing, aquarocket, jet ski, fare jogging con i Polesi, ballare la rumba o samba, partecipare alle regate di vela locali, praticare il pattinaggio in linea oppure pattinare su ghiaccio tutto l’anno. Potete iscrivere i vostri bambini alle scuole estive, portarli in parchi avventura o parchi acquatici in mare.

ATTRAZIONI STORICHE

I Polesi sono orgogliosi del loro passato e conservano resti che risalgono a 3 mila anni fa. Quando si parla di edifici maestosi, oltre all’anfiteatro romano sono molto attrattive anche la Porta Aurea ovvero l’Arco dei Sergi, il tempio di Augusto, la Porta Gemina e la fortezza Kaštel. Siccome Pola era anche il porto principale dell’Imperiale e Regia Marina Austro-Ungarica, a partire dalla prima metà del XIX secolo vennero costruite le fortificazioni di Pola per i successivi 100 anni. A Pola ce ne sono 26 in totale e una leggenda locale racconta che erano tutte collegate l’una all’altra tramite una rete di tunnel sotterranei. Esiste anche una leggenda per la quale i naviganti a bordo della nave Argo avrebbero fondato Pola durante il loro viaggio alla ricerca del vello d’oro.

ATTRAZIONI MODERNE

Ai veri Polesani piace una città tranquilla per vivere – come la loro amata Pola – ma amano anche viaggiare per il mondo. Leggono i giornali locali, ma pensano globale. Pola è in vetta tra le città istriane per il numero di imprenditori che contribuiscono alla creazione di una città moderna e attrattiva.
Nel porto di Pola attireranno la vostra attenzione i Giganti luminosi e il primo Museo dell’olio d’oliva istriano, mentre a circa 20 metri dal porto Bunarina si trova l’Aquarium. I festival musicali Outlook e Dimension e il Festival delle luci – Visualia, che hanno luogo negli ultimi giorni dell’estate e all’inizio dell’autunno nei dintorni di Pola, riuniscono i giovani di tutto il mondo.

GENUINITÀ PER IL PALATO

Pola e Istria vantano oli d’oliva e vini di alta qualità, premiati e riconosciuti in tutto il mondo.
Nelle trattorie locali si può gustare cucina mediterranea a base di pesce e pasta, ma anche carne.
Le specialità nostrane sono prosciutto istriano, uova con asparagi, tartufi, salsicce istriane, brodetti, risotto nero di seppia, vari formati di pasta (fuži, ravioli, pljukanci, gnocchi al cucchiaio) o gnocchi, sardine grigliate con un filo di olio d’oliva, aglio e prezzemolo, e minestre istriane.
Anche la supa istriana è unica nel suo genere – sembra quasi un dessert di vino rosso che dovreste proprio assaggiare in una delle molte trattorie rinomate.

MUSICA, FILM E LIBRI

D’estate si tengono nell’Arena, sul palcoscenico sotto le stelle, numerosi concerti di musicisti di tutto il mondo, mentre d’inverno, nel periodo dell'Avvento, la scena musicale si concentra nel centro della città, intorno alla Porta Aurea. Più di 30 bar offrono diversi stili di musica tutto l’anno. Anche per gli amanti del film Pola è una meta ideale tutto l’anno (cinema Cinestar in Stoja e cinema Valli nel centro di Pola), mentre un’attrazione speciale è il film festival che quest'anno celebrerà il suo 66º anniversario. Ogni luglio, i turisti e la gente locale possono guardare dei buoni film sotto le stelle nell’Arena, nella fortezza Kaštel e nel centro. Pola è anche la città del libro. Da ormai 25 anni la Fiera del libro "Sa(n)jam knjige" si tiene all’inizio di dicembre e verso la fine di aprile ha luogo il Festival del libro per ragazzi “Monte Librić”.

Chiudi il menu